Ubriaco resiste agli Agenti della Polizia di Stato: arrestato

poli 4

Un cinquantenne montevarchino, ieri pomeriggio, nel piazzale dello stadio di Montevarchi, dopo aver causato un incidente stradale, in stato di ebbrezza alcolica, prima minacciava i due poliziotti della volante del Commissariato che erano intervenuti per i rilievi,  poi tentava di aggredirli scagliandosi   contro di loro. L’uomo, immediatamente bloccato, è stato quindi ammanettato e tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale. Questi, una volta fatto salire sull’auto di servizio, cominciava a prendere a calci il vetro antisfondamento posteriore dx riuscendo a spaccarlo. Trasportato al pronto soccorso il soggetto si rifiutava di sottoporsi agli accertamenti mediante prelievo del sangue e tentava di nascondere una modica quantità di sostanza stupefacente (hashish) che teneva occultata in bocca. Per questo l’uomo verrà anche segnalato quale assuntore di sostanze stupefacenti alla Prefettura mentre la Polizia Stradale di San Giovanni Valdarno, intervenuta per i rilievi del sinistro, dopo aver proceduto all’immediato ritiro della patente di guida, denuncerà l’uomo per il rifiuto opposto al prelievo di sangue. L’arrestato, con pregiudizi in materia di stupefacenti, trattenuto in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto, è stato quindi posto agli arresti domiciliari.   Il personale del medesimo Commissariato di P.S. di Montavarchi, a seguito di controlli amministrativi effettuati nelle decorse settimane, nei confronti di esercizi ricettivi e commerciali,  ha deferito in stato di libertà due fratelli del valdarno fiorentino, P.G. di 38 anni e P.A. di 35 anni, in quanto resisi responsabili dei reati d apertura abusiva e trattenimento abusivo di pubblico spettacolo.

Arezzo, 22 novembre 2015