Condanna a tre anni per il conducente dell’auto che travolse Dorotea Di Sia

Pantaleo D’Addato è stato condannato a tre anni per la morte di Maria Dorotea Di Sia, la ragazza originaria di Santa Marina, molto nota nel Vallo di Diano (dove ha frequentato le scuole), morta in un incidente stradale a Bisceglie

Questa mattina nel carcere di Trani il giudice ha emesso la condanna per il conducente dell’auto che si andò a schiantare contro un palo. Secondo quanto emerso nel corso del processo D’Addato risultò positivo all’alcol test e agli esami tossicologici. Oltre ai tre anni gli è stata revocata la patente di guida ed è stato interdetto per cinque anni dai pubblici uffici.

24 novembre 2015

IlMattino

ER