EVASO ARRESTATO DALLA POLIZIA DI STATO

poli 4

Nell’ambito dei servizi antidroga predisposti dalla Questura di Rimini, nel pomeriggio di ieri gli uomini della Squadra Mobile e delle Volanti della Questura di Rimini hanno proceduto a effettuare una serie di controlli a persone e veicoli in arrivo e in partenza da Rimini. Nell’ambito dei predetti controlli, alle ore 16,30 circa, i poliziotti impegnati in un posto di controllo in via circonvallazione Occidentale hanno intimato l’alt a un auto con a bordo tre persone. Mentre uno dei poliziotti si avvicinava al conducente per iniziare i controlli, uno degli occupanti il veicolo ha aperto lo sportello e dopo essere sceso si è dato a precipitosa fuga dirigendosi verso il ponte di Tiberio. Quella mossa però è stata subito notata dagli operatori, i quali hanno iniziato un inseguimento sino a quando il fuggitivo è stato raggiunto e bloccato in sicurezza all’angolo con la via Fracassi. Condotto presso gli Uffici della Questura per gli accertamenti, è subito emerso che l’uomo “vantava” numerosi pregiudizi e precedenti di polizia e penali riguardanti soprattutto il possesso ai fini di spaccio e il traffico di sostanze stupefacenti. L’approfondimento investigativo ha inoltre permesso di rilevare che l’uomo dal mese di maggio di quest’anno era sottoposto al provvedimento restrittivo degli arresti domiciliari, disposti dalla Corte d’appello di Cagliari in seguito a un’operazione di Polizia nell’ambito della quale gli avevano sequestrato ben 2kg di sostanza stupefacente.
Per l’esposta circostanza, l’uomo, evaso dalla misura restrittiva è stato tratto subito in arresto per evasione, reato per il quale e stato giudicato con rito direttissimo e, dopo essere stato condannato in mattinata, è stato associato presso il locale carcere.

 

Rimini, 24 novembre 2015