Resta senza lavoro, poi l’annuncio choc: «Devo vendere un rene per pagare le tasse»

Annuncio choc di un disoccupato: «Devo vendere un rene per pagare le tasse»

Mauro Merlino, ex dipendente di una ditta che chiude i battenti per delocalizzare, annuncia: “Vendo un rene, così pago le tasse e salvo la mia casa. Non so come aiutare diversamente la mia famiglia”. È stato anche denunciato da Equitalia per un video sul web e sarà processato per diffamazione dell’agenzia

SASSUOLO. Si chiama Mauro Merlino, alias “La voce degli inascoltati”. Ha 45 anni e fino al 2012 era un onesto lavoratore con una famiglia e una prospettiva di vita serena.

VENDE UN RENE. Ma quando l’azienda per cui lavora a Sassuolo chiude, per trasferirsi all’estero, resta senza un’occupazione e senza un paracadute sociale. Sceglie così di mettere in vendita un rene per pagare tasse e cartelle esattoriali, per cercare di salvare almeno la sua casa. E intanto si appassiona di internet, registra alcuni video che diventano virali, compreso quello – poi censurato – in cui auspica che Equitalia venga denunciata per “istigazione al suicidio”.

CONTRO EQUITALIA.