Espulso dall’Italia come «pericoloso» era in giro per la città: bloccato dalla Polizia Locale

municipale localeGli agenti dell’ufficio Tutela emergenze sociali della Polizia Municipale di Napoli hanno arrestato un cittadino ghanese, già espulso e rientrato in Italia illegalmente.

Napoli – L’uomo, K. P. di 46 anni, è stato fermato in Piazza Carlo III alla guida di un’auto privo di patente valida e, a seguito degli ulteriori accertamenti, è risultato destinatario di un provvedimento giudiziario di espulsione, con accompagnamento coatto alla frontiera, eseguito nel 2010, quale persona pericolosa e abitualmente dedita allo spaccio di stupefacenti nonché ad altre attività illecite.

Il ghanese – riferisce la Polizia municipale – ha quindi infranto il divieto di rientro in Italia per 10 anni dall’ esecuzione forzosa dell’espulsione, oltrepassando clandestinamente la frontiera nazionale. L’uomo è stato condotto davanti all’autorità giudiziaria per il rito direttissimo, come disposto dal pm di turno, a seguito del quale è stato condannato ad un anno di pena detentiva.

25 Novembre 2015
Il Mattino
lc