La pausa durante il servizio costa cara a ventidue poliziotti

Gli agenti della Sezione Volanti sono stati condannati per truffa
allo Stato: dormivano nelle “pantere” nei turni di notte, omettendo la sorveglianza

poli 4

La Cassazione ieri ha respinto il ricorso. Diventa definitiva la condanna nei confronti di ventidue agenti della Sezione Volanti accusati di truffa allo Stato per avere dormito durante il servizio di pattugliamento notturno, non controllando gli obiettivi indicati.
Veniva loro contestato a vario titolo anche il falso per avere compilato le schede di fine turno senza avere effettuato il servizio assegnato, nonchè l’abbandono di posto con interruzione di pubblico servizio.

L’indagine era partita nel 2008 a margine di un’inchiesta sullo spaccio di droga.

26 novembre 2015

fonte IlGazzettino

AP