Usa, parte un colpo mentre pulisce il fucile: ucciso bimbo di 7 mesi

Nuova tragedia delle armi negli Stati Uniti. A Roma, nello Stato di New York, un 18enne ha ucciso un bimbo di 7 mesisparandogli accidentalmente con un fucile. Il ragazzo è stato arrestato e ora rischia una condanna per omicidio colposo. Secondo una prima ricostruzione, il giovane stava pulendo l’arma quando ilcolpo è partito accidentalmente. Il bimbo era il figlio della fidanzata del ragazzo.

Fonte: Tgcom24

30/11/2015

RG