L’OMICIDIO-CHOC del calciatore: lo hanno ucciso in una…

E’ stato ucciso l’ex giocatore della nazionale di calcio salvadoregna Alfredo Alberto Pacheco. Numerosi colpi d’arma da fuoco l’hanno ucciso in una stazione di benzina di una città a ovest della capitale San Salvador.

In base alle prime notizie diffuse da procura generale e polizia nazionale salvadoregne, aggressori non identificati a bordo di un veicolo si sono avvicinati a Pacheco e alcuni suoi amici nella città di Santa Ana e hanno aperto il fuoco.

Pacheco è stato ucciso, mentre le altre due persone che erano con lui sono rimaste ferite. La vittima era uno dei giocatori della nazionale di El Salvador squalificati a vita dalla Federcalcio salvadoregna – provvedimento ratificato poi in seguito anche dalla Fifa – per partite truccate. La polizia non ha fornito un movente per la sua uccisione.

Viveva da anni negli Stati Uniti, ed era tornato in patria per le festività natalizie, scrive Laficion.com

Fonte: Today.it
28/12/2015
RG