La comunicazione della POLIZIA sulla truffa della raccomandata: “E’ DI QUESTO COLORE ED E’ FATTA COSI’, ATTENZIONE!” E’ GRADITA LA MASSIMA CONDIVISIONE

truffaraccomandatav

Stamattina vi abbiamo messo in guardia da un nuovo meccanismo di raggiro postale. Si tratta della truffa della raccomandata dalla Croazia. Non avendo la foto della raccomandata ufficiale abbiamo utilizzato la foto di una classica raccomandata. Ora possiamo dirvi che si tratta di una busta verde,(GUARDA FOTO) molto simile a quelle comunemente usate per gli atti giudiziari, raccomandata proveniente dalla Croazia, e più precisamente dalla città di Pola.
Nella busta ci sono documenti scritti in croato e in italiano, insieme ad alcuni timbri che potrebbero far pensare la provenienza da qualche autorità. In essi si richiede il pagamento di una multa per eccesso di velocità, compreso tra € 184,73 ed € 250,65, pena l’avvio di una procedura di pignoramento. Il pagamento è richiesto su un IBAN italiano. L’atto, ovviamente, è illegittimo. Come nel post precedente il consiglio è quello di non pagare alcuna somma e di denunciare simili truffe.

 

CONTINUA A LEGGERE SU SOSTENITORI.INFO

 

5 gennaio 2016

fonte unavitadasocial