Gasparri contro l’associazione Rom: “Siete fango, anzi guano”

gasparri twit

“Cacciare gli imbroglioni è un dovere delle istituzioni ma il deserto della piazza e la presenza che si annuncia di gay, rom, trans e compagnia cantando offende una tradizione che non si richiama solo alla befana, ma anche al presepe”. Maurizio Gasparri (FI) aveva reagito così alla decisione del prefetto di Roma Francesco Paolo Tronca di annullare, per presunte irregolarità, il bando di gara per le bancarelle che ogni anno a Natale venivano allestite in piazza Navona. Al loro posto sono arrivati i banchetti “laici” di varie onlus, tra cui anche quello dell’Associazione 21 luglio , impegnata nella tutela dei diritti umani di rom e sinti. La 21 luglio ha annunciato via Twitter al vice presidente del Senato la propria presenza nella celebre piazza romana. La reazione di Gasparri, al solito sopra le righe, non si è fatta attendere: “21 luglio, e chi siete?”, ha scritto. “Fango? Anzi guano, viste le vie di Roma” – GUARDA LA GALLERIA

Fonte: Repubblica.it
6 Gennaio 2016

CONTINUA SU SOSTENITORI.INFO

l