Sconosciuto la spinge sui binari: 20enne muore travolta dalla metro

metro-roma_4_original-2

Una ragazza di 20 anni è morta a Berlino dopo essere stata spinta sui binari della metropolitana mentre sopraggiungeva un treno. È accaduto ieri notte, intorno alle 23.40 nel centrale quartiere di Charlottenburg, alla fermata di Ernst-Reuter-Platz della linea U2. L’uomo, un iraniano di 28 anni nato ad Amburgo e senza fissa dimora, è stato bloccato a terra dai passanti increduli, finché la polizia non è arrivata sul posto. La ragazza è morta sul colpo, l’autista della metropolitana è stato ricoverato in ospedale in stato di choc.

Secondo la procura che ha avviato le indagini, i due non si conoscevano. Testimoni hanno riferito di aver visto l’uomo prendere la rincorsa per spingere la ragazza sui binari. La sua fedina penale non è immacolata: a 15 anni fa risale una condanna per un atto violento, successivamente era stato più volte fermato per furti e aggressioni. Gli inquirenti stanno valutando se sia incapace di intendere e volere. Nel frattempo sono state ricostruite le due ore trascorse a Berlino , durante le quali l’uomo aveva cercato di trovare inutilmente ricovero in un centro per senzatetto. Al momento del delitto si stava recando in un altro centro.

CONTINUA SU SOSTENITORI.INFO
20 gennaio 2016

fonte IlMessaggero