Veronica e il sesso col nonno di Loris. Lui: tutta la verità sui nostri rapporti

Veronica panarello

“Mai avuto una relazione con Veronica Panarello”. Respinge tutte le accuse Andrea Stival, il nonno del piccolo Loris, ucciso la mattina del 26 novembre di due anni fa. Indagato per omicidio e occultamento di cadavere dopo le affermazioni della donna che sostiene che l’uomo l’ha strangolato dopo averli visti fare sesso, è stato interrogato a Ragusa dal sostituto procuratore Marco Rota e ha ribadito la sua innocenza. “Sono sbigottito dalle accuse infamanti”, dice, “non l’ho ucciso io e non ho una relazione con lei”.

Sentita dal pm Rota, il 19 febbraio scorso la Panarello ha raccontato che “il 19 novembre 2014 i bambini erano a letto, pensavo che dormissero. Io e mio suocero abbiamo avuto un rapporto sessuale in cucina e Loris ci ha visti”. “All’improvviso è entrato e ci ha beccati, è corso in camera sua e io l’ho raggiunto: ero disperata, lui molto arrabbiato”.

Il nonno di Loris ha un alibi: quella mattina è sempre stato insieme alla sua compagna Andreina Fiorillo, che sarà presto sentita dagli inquirenti persona informata dei fatti. La Procura di Ragusa analizzerà i supporti informatici per accertare se ci fosse o meno una relazione clandestina, che comunque non significherebbe che Andrea Stival abbia ucciso il nipote.

Roma, 4 marzo 2016

fonte liberoquotidiano