Domenica MUSEI GRATIS: ecco QUALI e GLI ORARI

palazzo reale genovaIl 6 marzo torna la #DomenicalMuseo con l’ingresso gratis nei musei e nei siti archeologici statali introdotta dal ministro Dario Franceschini. Dal Tempio delle tavole palatine di Bernalda in Basilicata con le sue suggestive colonne, alle Fornaci romane di Lonato, in Lombardia, esempio unico in Italia di fornaci risalenti al I e II secolo, ci sono tantissime occasioni di scoperta in tutta Italia. Insieme naturalmente ai tanti must del patrimonio, dagli Scavi di Pompei ed Ercolano alla stupefacente Certosa di Padula, dal Castello di Miramare a Trieste, al Colosseo di Roma, il Museo di Palazzo Reale a Genova, gli Uffizi di Firenze, l’Accademia di Brera di Milano. Sul sito del ministero di beni culturali e turismo, www.beniculturali.it, l’elenco completo dei luoghi che si possono visitare con gli orari.

_______________________

L’iniziativa ministeriale #DomenicalMuseo,  prevede la gratuità di tutti i musei e le aree archeologiche nella prima domenica del mese.

E’ l’applicazione della norma del decreto Franceschini, in vigore dal primo luglio 2014, che stabilisce che ogni prima domenica del mese non si paga il biglietto per visitare monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali.

» Franceschini, “appello” ai musei privati
“Ogni prima domenica del mese è una giornata di festa, i musei che aderiscono crescono, spero che aderiranno anche i musei privati, per far diventare davvero questa iniziativa una formidabile occasione di legame fra i musei e il loro territorio”. Così il ministro Franceschini ha rivolto un appello ai privati ad aderire all’iniziativa dell’ingresso gratuito della prima domenica di ogni mese, commentando il successo di Pasqua. (fonte dati: ANSA)

» Elenco luoghi
Il seguente elenco – musei gestiti dal MiBACT e alcuni Musei Civici e Privati – è stato compilato sulla base delle informazioni pervenute dalle strutture periferiche competenti.
Le eventuali integrazioni saranno pubblicate tempestivamente.