I due italiani rapiti in Libia sono stati stati liberati

Una notizia che “è arrivata anche a me, ma devo ancora confermarla con l’intelligence”, ha detto a Rai News 24 il presidente del Copasir, il senatore leghista Stefano Stucchi

12512458_967282336688048_5054711189394373091_n

Sono stati liberati questa mattina a Sabratha i due operai italiani della Bonatti ancora in mano allo Stato islamico rapiti lo 15 luglio. Lo riferiscono fonti locali riprese dalle agenzie.

Una notizia che “è arrivata anche a me, ma devo ancora confermarla con l’intelligence”, ha detto a Rai News 24 il presidente del Copasir, il senatore leghista Stefano Stucchi. Secondo le prime notizie Gino Pollicardo e Filippo Calcagno sarebbero in buone condizioni di salute.

Intanto su Twitter è stato pubblicato un video dei due italiani liberati.

Roma, 5 marzo 2016

fonte IlFoglio