AUTO BLU, FINALMENTE LA SVOLTA! Fino a TRE ANNI di CARCERE per chi esagera

auto bluPotrebbe costare caro l’abuso di utilizzo dell’auto blu . Non si potrà neanche compiere il tragitto fino all’ufficio. Il rischio? Incorrere nel reato di peculato d’uso, rischiando da sei mesi a tre anni di reclusione . Lo prevede un emendamento Pd alla proposta di legge sull’acquisto e la dismissione delle autovetture di servizio in discussione in commissione Affari Costituzionali a Montecitorio. Il voto comincia oggi, anche se il via libera dell’Aula è atteso per la prossima settimana. Si è decisa, inoltre, la proroga del divieto di acquisto di auto blu fino al 31 dicembre del 2017. – adnkronos

L’obiettivo dichiarato è una sforbiciata definitiva. A quell’esercito di auto blu ai primi posti tra gli status symbol della casta più odiati dai cittadini. E che l’ultimo censimento pubblicato sul sito della Funzione pubblica è riuscito solo in parte a fotografare. Registrando da un lato sforzi considerevoli sul fronte del governo. Ma anche dati mancanti sul versante dei Comuni: ben 5.334 su 8.048 non hanno risposto. Questione tornata d’attualità con il disegno di legge del Movimento 5 Stelle (primo firmatario Giorgio Sorial), che detta nuove norme in materia di acquisto e dismissione delle autovetture di servizio, all’esame della commissione Affari costituzionali della Camera. Dove ieri sono stati presentati gli emendamenti che già in settimana potrebbero essere votati. Consentendo al testo di arrivare in Aula la prossima settimana o quella seguente.

DIAMOCI UN TAGLIO  

Hanno ottenuto parere favorevole del governo e del relatore, Enzo Lattuca del Pd, quelli presentati dai dem Fiano-Sanna-Gasparini-Naccarato.