L’INCREDIBILE SENTENZA SE HAI PRESO TANTE MULTE: DEVI PAGARNE UNA SOLA! ECCO COSA DEVI FARE

Immagine

L’automobilista che, nello stesso giorno ed a distanza di pochi minuti, si immette più volte nella corsia riservata ai mezzi pubblici, non può essere multato più di una volta; pertanto, qualora abbia collezionato più contravvenzioni è legittimato a pagare solo il primo verbale. A dirlo è il giudice di Pace di Milano con una recente sentenza.

Il conducente, infatti, beneficia della cosiddetta “continuazione” fra le diverse infrazioni sicché le stesse, riconducendosi alla medesima condotta, non possono essere sanzionate in più occasioni. Nel caso di specie, l’automobilista aveva ricevuto ben quattro verbali per violazioni commesse nel giro di 15 minuti per aver oltrepassato la striscia gialla continua della carreggiata riservata agli autobus.

Il codice della strada stabilisce che “la violazione del divieto di circolazione nelle corsie riservate ai mezzi pubblici di trasporto, nelle aree pedonali e nelle zone a traffico limitato è soggetta alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 80 a euro 323”.

Tuttavia, nel caso di due o più infrazioni uguali commesse a pochi minuti di distanza, come nel caso in esame, le infrazioni si possono considerare come facenti parte di “una condotta unitaria” e, come tali, sanzionabili secondo il “principio della continuazione” previsto dal codice penale [3]. Pertanto, conclude la sentenza, il contravventore potrà estinguere le contravvenzioni mediante il pagamento soltanto della prima multa in ordine di tempo, con conseguente annullamento dei verbali successivamente elevati e della relative sanzioni.

Questo principio conosce comunque dei paletti onde evitare potenziali abusi. Bisogna infatti ricordare la cassazione ha stabilito che “in tema di sanzioni amministrative, allorché siano poste in essere inequivocabilmente più condotte realizzatrici della medesima violazione, non è applicabile in via analogica l’istituto della continuazione.

Roma, 9 marzo 2016

fonte laleggepertutti