Troppo alcol alla festa per le nozze d’argento, la “nonna” brilla sfreccia contromano

polizia stradale

 

Viaggiava contromano in corsia di sorpasso lungo la tangenziale di Mestre. Ieri verso le 18 all’ora di punta seminando il panico fra i pendolari di rientro dal lavoro. A intercettare la Lancia Musa una pattuglia della Stradale dopo numerose chiamate al centralino della polizia. Dopo aver bloccato il traffico gli agenti si sono resi c­onto che al volante c’era una signo­ra E.G. di 77 anni di Mestre, che assieme al ­marito novantenne era di ritorno dal pranzo di festeggiamento per i loro 25 an­ni di matrimonio, durante il quale avevano brindato generosamente. E di fatto dopo la pro­va effettuata con l’etilometro la nonnina risultava­ con un tasso pari a 0,64 g/l. Inevitabile il ritiro della patente per­ guida in stato d’ebbrezza con 531 eu­ro di sanzione e la successiva revoca de­lla patente per guida contromano in Autostr­ada.

Mestre, 11 marzo 2016

fonte IlMessaggero