Spendeva soldi falsi ad un phon center

poli 4

Nel tardo pomeriggio dell’8 marzo personale della Squadra Mobile interveniva in questa Via della Luna presso un phone center in quanto il titolare aveva chiamato il 113 per aver ricevuto delle banconote di sospetta falsità da parte di un ragazzo tunisino il quale gli aveva chiesto di effettuare un versamento su una postepay. Giunti sul posto si identificava  il tunisino in F.M. classe 1990, incensurato,  residente a Ferrara e regolare sul territorio nazionale. Questi aveva chiesto di versare la cifra di euro 650 su di una poste pay  presentando all’atto del pagamento 12 banconote da euro 50 verosimilmente false, 2 da euro 20 e una da euro 10. Molte di esse, poste in sequestro, presentavano lo stesso numero di serie. Giunto in questi uffici il ragazzo consegnava spontaneamente altre 2 banconote da euro 50 verosimilmente false che teneva in tasca. La successiva perquisizione domiciliare nella sua abitazione del centro cittadino permetteva di rinvenire ulteriori 6 banconote da euro 50 anch’esse di sospetta falsità. Lo straniero è stato arrestato  per spendita di monete false. Le banconote saranno inviate alla Banca d’Italia per la verifica definitiva sulla loro autenticità.

Roma, 11 marzo 2016

fonte Polizia di Stato