La Polizia di Stato insegue ricettatore e denuncia due minorenni per furto

POLI 4

Nel pomeriggio di ieri, mercoledì 9 marzo, la Squadra Volanti della locale Questura ha condotto nei propri uffici due giovani responsabili di furto ed un adulto autore di resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione. La vicenda ha avuto inizio dalla denuncia di furto di un motociclo resa in mattinata all’Ufficio Denunce dell’U.P.G. e S.P. (ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico) da un giovane lavoratore del noto centro commerciale Panorama che aveva parcheggiato il mezzo nei relativi sotterranei. Considerato che l’area è sottoposta a videosorveglianza una volante si è successivamente recata sul posto per visualizzare le immagini registrate che effettivamente mostravano due soggetti intenti ad impadronirsi del motociclo descritto nella denuncia, con tanto di tronchesi. Al termine della visualizzazione del video i poliziotti hanno comunicato alla sala operativa la descrizione degli individui, e mentre si allontanavano percorrendo la via d’accesso al Panorama, si sono imbattuti in un ragazzo sui trent’anni che percorreva l’opposto senso di marcia proprio in sella al motorino provento del furto sopra menzionato. Facendo attenzione a non destare sospetto, gli operatori di polizia hanno seguito il soggetto, che intanto si era diretto nei parcheggi sotterranei, e una volta che gli è stato intimato l’Alt, è nato un inseguimento tra le auto in sosta. Il fuggitivo ha poi abbandonato il motorino a terra e si è dileguato tentando di far perdere le proprie tracce. Poco dopo, una seconda volante è intervenuta in ausilio sul posto, al fine di estendere le ricerche del soggetto in fuga anche nella galleria del centro commerciale. Durante i controlli negli esercizi commerciali, gli agenti si sono insospettiti alla vista di due giovani che corrispondevano alla descrizione fornita in precedenza alla sala operativa, pertanto, li hanno subito fermati e trovati in possesso di uno zaino contenente arnesi atti allo scasso e di due paia di calzature che sono poi risultate esser state appena rubate presso il vicino negozio Pittarosso. Nel frattempo, all’esterno, il soggetto segnalato ha tentato di darsi alla fuga tra i campi limitrofi ma è stato raggiunto di corsa dai poliziotti che lo stavano braccando e dopo aver opposto comunque resistenza, è stato bloccato e condotto in Questura per gli accertamenti del caso, così come per i due minorenni (di età compresa tra i 15 ed i 18 anni) identificati all’interno dei locali commerciali. Al termine dei controlli, i due ragazzi minorenni, residenti ad Alessandria, sono stati denunciati per furto e sono ancora in corso accertamenti per individuare ulteriori responsabilità a loro carico, mentre l’uomo trovato in possesso del motorino, D. N. classe 1987, alessandrino, è stato deferito all’A.G. per i reati di cui agli artt. 337 e 648 c.p..

Roma, 12 marzo 2016

fonte Polizia di Stato