Le condoglianze di Abu Mazen alla famiglia del terrorista palestinese ucciso

abu1Dopo la morte di Amani Hosni Jawad Al-Sabatin, che lo scorso 4 marzo aveva tentato di investire un gruppo di soldati israeliani presso gli insediamenti di Gush Etzion ed era stato abbattuto, il presidente dell’Autorità Palestinese Mahmoud Abbas ha inviato una lettera di condoglianze alla famiglia, residente  nella città di Husan.
In questa lettera, Abu Mazen ha elogiato il terrorista Al-Sabatin definendolo “un martire che appaga la terra di Palestina con la sua anima pura”.
Per ragioni che non sono chiare, la lettera era su carta intestata ufficiale dell’ambasciata palestinese in Giordania.
E’ stata poi twittata dall’account della Commissione Reclutamento e Organizzazione di Fatah (@fateha1965).
Qui di seguito la traduzione della lettera:

Ambasciata dello Stato di Palestina
Regno hashemita di Giordania
6 marzo 2016

In nome di Allah il misericordioso e amato,
“E non si pensi a coloro che sono stati uccisi per la causa di Allah come morti. Piuttosto, essi sono vivi con il loro Signore, ricevendo disposizione” (Corano, 3 : 169)
Residenti Illustri di Husan,
Distinta famiglia Al-Sabatin,
Con grande dolore e una sofferenza profonda abbiamo ricevuto la notizia della morte del martire Amani Hosni Jawad Al-Sabatin.
Lo consideriamo vicino ad Allah, che egli possa essere esaltato e elevato come un martire che appagherà la terra di Palestina con la sua anima pura.
Condivido il vostro profondo dolore e la vostra angoscia ed esprimo le mie più sincere condoglianze a voi e alla vostra famiglia distinta, ai residenti di Husan e alla cara famiglia Al-Sabatin.
Supplico Allah l’Eccelso e l’Onnipotente di concedere a questo martire i suoi numerosi atti di misericordia, e che riposi in paradiso.
Che Allah riempia il vostro cuore con la pazienza e la consolazione. ”
Mahmoud Abbas,
Presidente dello Stato di Palestina.

Fonte: L’Informale
13/3/2016