Atti vandalici bus ATAC. Identificata “baby gang”

POLI 4

Sono 13 i casi di atti vandalici ed aggressioni sui quali la Polizia di Stato del commissariato “Casilino” ha avviato un’inchiesta che si è avvalsa anche di meccanismi di collaborazione con ATAC e condivisi nell’ambito dello specifico tavolo permanente voluto dal Questore Nicolò d’Angelo.

Grazie ai sistemi tecnologici installati dall’azienda sulle linee pù a rischio, gli investigatori del commissariato “Casilino” sono giunti all’identificazione di tre ragazzi di età compresa tra i 10 e i 13 anni.

La vicenda ha fornito oggetto di una articolata informativa alla Procura della Repubblica anche per definire le responsabilità dei genitori dei ragazzi coinvolti.

Roma, 15 marzo 2016

fonte Polizia di Stato