La mamma schiaffeggia la maestra per il voto alla figlia

CLASSEOttimo, distinto, buono, sufficiente: sono le votazioni che hanno sostituito i giudizi sintetici. Ma il sufficiente – che è un sei come dice la parola -, non è sembrato un giusto riconoscimento all’impegno scolastico della propria discendente alla focosa madre di Montoro che l’altra mattina è andata su tutte le furie in un corridoio dell’istituto scolastico comprensivo. La discussione tra maestra e mamma è degenerata ed è volato uno schiaffo, spiccato dalla madre sulla guancia dell’insegnante.

Si può «vendicare» un voto? Probabilmente no. Una vicenda che finirà in tribunale. I carabinieri hanno accertato i fatti: mancano solo le denunce querele. Quel «sei» alla sua bambina le è sembrato un affronto. La mamma non ha esitato a schiaffeggiare la maestrina. Un schiaffo in pieno volto e in un corridoio pochi passi dalla scolaresca. Va in scena il piccolo grande dramma di una mamma che non riesce a contenersi alla fine di un’animata discussione con la maestra. Finiscono, invece, in secondo piano la bimba e il suo rendimento.

Fonte: Il Mattino
15/3/2016

One thought on “La mamma schiaffeggia la maestra per il voto alla figlia

  1. STA VEDERE ADESSO CHE LE MAMME NE SANNO PIU DELLE MAESTRE,QUESTE MAMME NON POSSONO GIUDICARE,NON SONO ALL’INTERNO DELLA CLASSE,Cè UNA MAESTRA E LEI A CONTATTO CON GLI ALUNNI TUTTI I GIORNI,E LEI CHE VEDE I PROGRRSSI DEGLI ALUNNI O NO

Comments are closed.