Polizia di Stato: due arresti della Polfer

volanti polizia notte pattuglie

 

In occasione dell’approssimarsi delle Festività Pasquali, gli scali ferroviari vedono un incremento di treni merci trasportanti in prevalenza derrate alimentari, merci di largo consumo facili da immettere sul mercato illegale.

In tale ottica venivano predisposti dalla Sezione di Polizia Ferroviaria di Catania mirati servizi presso la stazione e scalo ferroviario di Catania bicocca, unici snodi ferroviari della Sicilia orientale dove sostano, soprattutto nelle ore notturne, treni carichi di merce.

Nel corso di tale attività, verso le ore 04,30 della scorsa notte, personale della squadra di polizia giudiziaria della Sezione di Polizia Ferroviaria di Catania, mentre si trovava all’interno della stazione ferroviaria di Catania bicocca e precisamente lungo i binari di sosta dei treni merci, notava due persone che estraevano dall’interno di una cassa mobile alcuni cartoni.

Gli stessi riponevano il contenuto dei cartoni dentro grossi sacchi di plastica di colore nero, dirigendosi poi verso il prospicente muro di cinta confinante con lo stradale bicocca.

Le due persone venivano seguite a debita distanza, fin quando non raggiungevano l’anzidetto stradale bicocca dove adagiavano i due sacchi di plastica nelle adiacenze di un cancello, luogo dove erano accatastati altri sacchi identici a quelli da loro trasportati.

Prontamente i due, identificati per i catanesi S. S. di anni 47 e P. A. di anni 31, venivano bloccati e tratti in arresto per furto aggravato in concorso in danno di Trenitalia.

L’intero quantitativo di merce trafugata consistente in 958 pacchetti contenenti 500 grammi cadauno di pistacchi per un valore complessivo di circa 7.000 euro, veniva restituita all’avente diritto.

In data odierna, il giudice convalidava l’arresto e disponeva a carico degli stessi l’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria, alle ore 19.00 di tutti i giorni, ordinandone la liberazione.

Grazie alla Polizia Ferroviaria, che riusciva a sottrarre dalle mani dei malfattori il prezioso carico, le prelibatezze Pasquali a base di pistacchi delle pasticcerie etnee potranno arricchire le tavole dei catanesi.

 

Roma, 17 marzo 2016
fonte Polizia di Stato