Ubriaco minaccia dipendenti supermercato, arrestato

CARA 4

 

Armato di pistola, incappucciato ha dato pugni alle vetrate di un supermercato, i cui dipendenti si sono barricati e hanno chiamato i carabinieri. Quando sono giunti i militari, l’uomo era scomparso ma è transitato subito dopo a bordo di un’auto che è stata bloccata dopo un breve inseguimento. Per questa ragione, un uomo, di 38 anni, di Fiume Veneto, è stato arrestato per minaccia aggravata e gli è stata fatta anche una contravvenzione per guida in stato d’ebbrezza alcolica con ritiro della patente ed emessa una violazione amministrativa per ubriachezza molesta. L’uomo infatti era in evidente stato d’ebbrezza ed è stato trovato in possesso di una pistola scacciacani, nascosta sotto il sedile e di colpi a salve. Ha poi ripetutamente minacciato di morte i due militari ai quali ha riferito che intendeva soltanto fare uno scherzo. Oggi il 38/e è stato condotto in Tribunale dove dopo la convalida dell’arresto è stato liberato in attesa di una successiva udienza. L’uomo ha già compiuto in passato analoghe azioni.

Roma, 18 marzo 2016

fonte ANSA