OGGI E’ LA GIORNATA IN RICORDO DELLE VITTIME DELLA MAFIA

Lo scorso 17 marzo in Senato è stata istituita la “Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie” che, attraverso l’organizzazione di “iniziative volte alla sensibilizzazione sul valore storico, istituzionale e sociale della lotta alle mafie e sulla memoria delle vittime delle mafie”, si propone di creare una memoria condivisa degli avvenimenti e delle persone che hanno caratterizzato la storia recente.

falcone borsellino

 

Il 21 marzo ricorre la XXI Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie, formalmente istituita dal Parlamento italiano il 17 marzo scorso. Secondo quanto disposto dal testo di legge approvato dal Senato, “in occasione della Giornata nazionale, gli istituti scolastici di ogni ordine e grado promuovono, nell’ambito della propria autonomia e competenza nonché delle risorse disponibili a legislazione vigente, iniziative volte alla sensibilizzazione sul valore storico, istituzionale e sociale della lotta alle mafie e sulla memoria delle vittime delle mafie”.

La Giornata della memoria del 21 marzo avrà come scopo il conservare, rinnovare una memoria storica condivisa “in difesa delle istituzioni democratiche e finalizzate alla costruzione, nell’opinione pubblica e nelle giovani generazioni, di una memoria delle vittime delle mafie e degli avvenimenti che hanno caratterizzato la storia recente e i successi dello Stato nelle politiche di contrasto e di repressione di tutte le mafie”. “Ogni 21 marzo, primo giorno di primavera, Libera celebra la Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, perché in quel giorno di risveglio della natura si rinnovi la primavera della verità e della giustizia sociale”, si legge sul sito dell’Associazione di Don Ciotti.