Da oggi puoi SCOPRIRE se qualcuno ti sta SPIANDO su WHATSAPP. CON QUESTO METODO SCATTI UNA FOTO A DISTANZA ALL’INTRUSO! ECCO COME FARE

Invece, nel nostro caso, è l’utente stesso ad aver installato un’app che, magari, si professava essere solo un antivirus o in grado di pulire il cellulare da file obsoleti per ottimizzare la memoria.

CM Security  AppLock, LEO Privacy e Chat Lock sono alcune di queste app che potresti aver installato sul tuo Android, colpevoli di questo “scherezzetto”. Ma non ci sono problemi: qualora le disinstallerai, il messaggio non comparirà più. O, altrimenti, potresti disattivare solo la funzione che immette la “password” alle tue principali app.

Roma, 22 marzo 2016

fonte laleggepertutti