Sara, presa a martellate in testa sul treno è stata operata. Ecco come sta

colpitarumenotreno

 

Sta bene la ragazza bergamasca, Sara A. di 22 anni aggredita a colpi di martelletto in testa da un rapinatore nella serata di sabato 19 marzo sul treno Treviglio-Milano per rubarle 15 euro dal portafoglio e uno smartphone.

La giovane stata operata dai medici del San Raffaele di Milano dove era stata trasportata d’urgenza dopo la rapina. Gli interventi hanno permesso di ridurre la frattura alla testa e curare la mano ferita con la quale ha cercato di ripararsi dai colpi dell’uomo.

La giovane, che è sempre rimasta cosciente, tanto che è stata lei stessa a rivolgersi al capotreno dopo la rapina, i suoi genitori che non l’hanno mai abbandonata dal momento del ricovero. Sta bene, ma è ancora scioccata per quanto avvenuto.

INDAGINI. Dovrebbe tenersi domani, secondo quanto riferiscono gli inquirenti, l’udienza di convalida del fermo del rumeno 32enne accusato di rapina aggravata e lesioni personali per l’aggressione a bordo del treno, nei pressi della stazione di Cassano.

LEGGO
22 Marzo 2016