La Polizia di stato sequestra un trasporto di alimenti avariati

POLI 4

 

La Polizia Stradale ha sequestrato ed avviato alla distruzione un notevole quantitativo di alimenti durante lo svolgimento dei controlli che vengono effettuati lungo l’A26 dei Trafori. Gli agenti della Sottosezione di Ovada hanno fermato un veicolo frigorifero, scoprendo che una parte del carico era stata occultata. Già da una sommaria ispezione, la pattuglia ha evidenziato che il trasporto riguardava anche carne scongelata e patatine già in fase di scongelamento, altri alimenti conservati a temperature inidonee a preservarne la genuinità insieme a tutta una serie di prodotti (formaggi, wurstel) scaduti. Con l’intervento di personale della ASL di Acqui Terme, è emersa la cattiva conservazione della merce ed il responsabile sanitario ne ha disposto l’avvio alla distruzione previo conferimento presso un’impresa specializzata. Sono state pertanto elevate le sanzioni amministrative previste per le violazioni accertate (per l’ammontare di oltre €. 4.000,00), e trasmesse segnalazioni agli uffici A.S.L. per i controlli di competenza. Conducente e titolare dell’impresa sono stati segnalati alla Procura della Repubblica competente per le ipotesi penali conseguenti. Grazie alla sinergia operativa tra la Polstrada e il personale tecnico della A.S.L. si è quindi evitato che sulle tavole di una prossima sagra fossero presenti prodotti non più idonei all’alimentazione umana.

Roma, 23 marzo 2016
fonte Polizia di Stato