Salah accetta estradizione ma non collaborerà

Salah Abdeslam ha accettato l’estradizione e vuole tornare in Francia “il più presto possibile”. Lo ha dichiarato il suo avvocato, Sven Mary, aggiungendo: “Non sapeva degli attacchi e non collaborerà”, ha aggiunto. I fratelli el Bakraoui puntavano al sito nucleare di Liegi. Spunta un quinto terrorista del commando che ha attaccato Bruxelles, il secondo attivo nella metropolitana di Maelbeek. La Dernière Heure ne ha diffuso l’identikit.

salah

Fonte: Tgcom
24/3/2106