Arrestato dalla Polizia in esecuzione di un’ordinanza del Tribunale

volanti polizia notte pattuglie

 

Ieri mattina, a Bari, la Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Bari, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di un giovane di 22 anni, ritenuto responsabile di detenzione di arma da guerra clandestina, con relativo munizionamento, e ricettazione. L’uomo, con precedenti di polizia per associazione per delinquere, per reati contro la persona ed il patrimonio ed in materia di armi, venne arrestato da personale della Squadra Mobile il 28 febbraio scorso perché, in una abitazione del quartiere Catino nella sua disponibilità, a seguito di perquisizione, venne rinvenuta una pistola semiautomatica “CZ mod.75 cal.9 parabellum”, con matricola abrasa, completa di caricatore contenente 5 cartucce cal.9×21. All’esito dell’udienza di convalida, tenutasi il successivo il 1° marzo, non fu accolta la richiesta di custodia cautelare. Successivi approfondimenti investigativi hanno consentito di raccogliere ulteriori elementi di responsabilità in merito ai reati contestati che hanno permesso alla Procura della Repubblica di Bari di richiedere la misura cautelare in carcere.

 

Roma, 26 marzo 2016

fonte Polizia di Stato