+++La RICETTA INCREDIBILE per ridurre i DOLORI ARTICOLARI. ECCO DI COSA SI TRATTA+++

curcuma

Gli esperti in medicina naturale affermano che la semplice combinazione di curcuma e miele costituisce un rimedio inestimabile pieno di antiossidanti, vitamine ed enzimi che agiscono come un potente antinfiammatorio naturale.

Se nell’arco della giornata soffrite spesso di dolori articolari o di degenerazione ossea, introducete nella vostra dieta questo efficace rimedio.

A differenza degli analgesici, degli antinfiammatori o degli antibiotici che di solito assumiamo per ridurre i dolori e combattere le infezioni, assumere curcuma e miele non ci causerà alcun effetto secondario.

Il nostro fegato e la nostra flora intestinale non subiranno alcuna ripercussione.

Oggi nel nostro blog vogliamo parlarvi dei grandi benefici di questi due componenti naturali che non dovrebbero mai mancare in casa.

Curcuma e miele: un rimedio millenario
Basta un cucchiaio al giorno di curcuma e miele per prendervi cura della vostra salute. Per percepire dei miglioramenti nel caso in cui soffriate di artrosi o artrite, dovete essere costanti nel seguire il trattamento e assumerlo almeno per due settimane di seguito.

Nonostante la curcuma sia da sempre molto utilizzata nei paesi asiatici, oggi possiamo trovarla quasi in qualsiasi posto ed esistono numerosi studi medici che avallano i suoi principi attivi e medicinali per trattare diversi disturbi.

Vi consigliamo di leggere: Super-bevanda alla curcuma: cura l’artrite, combatte dolori e infiammazioni e protegge il cuore
Secondo uno studio pubblicato nel 2000 dal Dipartimento di biologia molecolare dell’Università di Granada (Spagna), la curcumina è un agente naturale molto efficace per combattere i batteri che attaccano il nostro organismo.
Oggi continuano ad essere condotti vari studi per verificare quale sia la quantità giornaliera di curcuma necessaria per poter lottare contro l’accumulo di proteine beta-amiloidi, responsabili della formazione della placca che ha a che fare con le malattie degenerative.
Tuttavia, grazie al suo potere antiossidante, la curcuma viene considerata un rimedio naturale estremamente positivo per combattere l’infiammazione e per prevenire demenze come l’Alzheimer.
Vediamo adesso come può esserci utile se la uniamo con un po’ di miele.

Un rimedio antinfiammatorio
La curcumina insieme al miele evita il rilascio di eicosanoidi, composti che agiscono come mediatori dell’infiammazione e che promuovono allo stesso tempo l’accumulo di prostaglandine.
Sia la curcuma sia il miele sono elementi naturali efficaci per ridurre la degenerazione ossea. Lo fanno mantenendo sotto controllo il rilascio di alcune proteine che favoriscono l’infiammazione e il deterioramento sia dell’osso sia della cartilagine.
Uno dei benefici più importanti è che agiscono in modo simile a quello dei farmaci steroidei e non steroidei.
Sia il miele che la curcuma riducono l’istamina nel nostro organismo e fanno aumentare il cortisone naturale, utile per combattere i processi infiammatori senza causare alcun effetto secondario.

Rafforza il nostro sistema immunitario