Salute, esperto-shock: “in Italia è boom di tumori alla bocca provocati dal sesso orale”

papillomavirus2

 

“Anche in Italia i tumori del cavo orale sono in aumento, e la relazione con il papillomavirus e il sesso orale e’ ormai ben documentata“. Lo assicura l’andrologo ed endocrinologo dell’Universita’ di Padova Carlo Foresta, dopo le parole di Michael Douglas, secondo il quale il suo cancro alla gola e’ stato causato dal Papillomavirus umano (Hpv) contratto attraverso il sesso orale. L’attore anni fa e’ stato in rehab per curarsi dalla sessodipendenza.

“Il legame dei tumori alla gola con l’Hpv e’ ormai ben documentato, come anche il fatto che il patogeno si ‘annidi’ non solo nella vagina ma anche nel seme maschile, e per l’uomo puo’ essere causa di infertilita’. Dunque bisogna dire con forza che il sesso orale non e’ sesso sicuro“, dice Foresta all’Adnkronos Salute. A Padova il team di Foresta ha indagato sulla trasmissibilita’ del patogeno proprio in relazione al sesso orale. “Abbiamo scoperto che nelle coppie in cui c’e’ un componente positivo all’Hpv e che praticano questo tipo di rapporti, il 25% presenta una positivita’ al papillomavirus nel cavo orale.

Inoltre – aggiunge l’esperto – le donne sono piu’ spesso positive rispetto all’uomo“.

Dunque per le donne e’ piu’ facile essere contagiate. Lo studio, condotto su 50 coppie di 30-40 anni, tutte in eta’ fertile e con uno dei componenti portatore di Hpv, e’ stato presentato all’ultimo convegno di andrologia ad Abano Terme. Il papillomavirus e’ sotto accusa per essere la causa del tumore alla cervice nelle donne. “Non e’ solo il papillomavirus ad essere presente nel liquido seminale, ma anche altri patogeni. Dunque occorre ricordare a tutti, soprattutto ai giovani, che il sesso orale – conclude Foresta – non e’ sesso sicuro“.

 

Roma, 16 aprile 2016

fonte Meteoweb.eu