Afragola, assalto al commissariato per liberare i rapinatori

AFRAGOLA – Un nuovo schiaffo alle forze dell’ordine. Dopo l’assalto alla caserma dei Carabinieri di Secondigliano, lo scenario si ripete, anche se con modalità diverse, al commissariato del rione Salicelle di Afragola.

La Polizia ha appena arrestato due rapinatori che avevano sottratto un motorino ad un ragazzino e che sono stati bloccati solo dopo un lungo inseguimento: si tratta di Gaetano Tranchino (28) e di Pasquale Valentino (26).

Una volta saputo dell’arresto il rione risponde: in pochi minuti davanti al commissariato si radunano un centinaio di persone che spingono contro il cancello della struttura. Dalla folla si alzano corri contro le forze dell’ordine, gli animi si scaldano e più di qualcuno minaccia di morte gli agenti. La protesta si sgonfia da sola e sola a notte fonda i due arrestati possono essere trasferiti al carcere di Poggioreale.

Quello di ieri sera è solo l’ultimo di una serie ripetuta di attacchi alle forze dell’ordine ad Afragola: da quanto ha aperto, questo vero e proprio avamposto delle forze dell’ordine, è stato già preso d’assalto almeno dieci volte.