Controllo del territorio, tre persone denunciate.

In San Donaci (BR): zio e nipote denunciati a p.l. per abbandono di animali.
I carabinieri della stazione di San Donaci, nel corso di un controllo effettuato presso una masseria del luogo, hanno denunciato in stato di libertà due uomini di 45 e 34 anni di San Donaci.

Durante l’accertamento, è emerso che i due uomini, detenevano in pessime condizioni igienico sanitarie, diciassette cavalli e sette cani, stipati all’interno di locali angusti e in precarie condizioni igienico sanitarie. i carabinieri hanno richiesto al sindaco l’emissione ordinanza sgombero e bonifica luoghi.

In Cisternino (BR): falsa dottoressa cerca di truffare un’anziana.
Fingeva di essere una dottoressa dell’ASL ed offriva “pannolini” a persone anziane del luogo. In realtà lo scopo era quello di truffare le inermi vittime.

È accaduto a Cisternino dove una donna che diceva di essere un medico cercava di entrare a casa di un’anziana, presumibilmente per truffarla o per sottrargli del danaro.

La cosa ha insospettito dei passanti che hanno chiamato la Polizia Municipale. Un’agente, prontamente intervenuto, è riuscito a mettere in fuga la malintenzionata. Le successive indagini, condotte dalla locale Stazione Carabinieri, hanno consentito di identificare la donna, una 42enne della provincia di Siracusa, e il suo complice, un 22enne anch’egli proveniente dalla provincia siciliana. I due sono stati deferiti all’Autorità giudiziaria.

Roma, 24 aprile 2016
fonte Arma dei Carabinieri