La TRUFFA alle POSTE. ATTENZIONE con questi moduli TI RUBANO FINO A 50 MILA EURO!

Le ha fatto firmare decine di moduli, senza specificare che, grazie a quella documentazione, sarebbe ufficialmente diventata cointestataria del suo conto corrente. In questo modo, una cinquantaquattrenne romana, impiegata in un ufficio postale di via Flaminia, ha raggirato un’anziana cliente: dopo aver ottenuto con l’inganno la titolarità del libretto, ha ritirato da uno sportello bancomat ben 47mila euro di proprietà della vittima, di 87 anni.

Ora, però, è stata iscritta sul registro degli indagati dal pm Roberta Capponi con l’accusa di truffa. La novantenne, infatti, controllando l’estratto conto si è accorta del raggiro e ha sporto denuncia.
Roma, 26 aprile 2016
fonte IlMessaggero