TROVATI 8 BAMBINI SEGREGATI IN CASA: POI LA SCOPERTA CHOC IN GIARDINO

Otto bambini di età compresa tra i dieci mesi e i tredici anni sono stati trovati dalla polizia all’interno di una casa a San Antonio, in Texas. Erano soli, stanchi, esausti e disidratati, secondo quanto hanno spiegato le autorità. A lanciare l’allarme sono stati alcuni vicini di casa che hanno detto di aver udito le urla e i pianti continui dei bambini. Giunte sul posto, le autorità hanno bussato alla porta senza ottenere risposta.

Hanno poi trovato un bambino di due anni legato intorno alla caviglia con una catena di metallo al terreno nel giardino posteriore della casa mentre un’altra bambina di tre anni era stata legata a una porta con un guinzaglio per cani. Entrambi i piccoli presentavano fratture e varie ferite. Poi, all’interno della casa, sono stati trovati gli altri sei bambini in stato di abbandono. Immediatamente tutti i bambini sono stati liberati e ricoverati in ospedale.

Arrestata la mamma di alcuni dei bambini – Due persone, tra cui quella che dovrebbe essere la mamma dei sei bambini trovati soli in casa, sono state arrestate. James Keith, portavoce dello sceriffo, ha descritto quanto scoperto nella abitazione: “Ti fa male vedere una cosa del genere, fa arrabbiare”, ha spiegato affermando che definire “orribile” quello che è accaduto è un eufemismo.

 

Roma, 30 aprile 2016

fonte FanPage