DROGA: OLTRE 100 CHILI SEQUESTRATI A MILANO, TRE PUSHER IN MANETTE

L’immediata perquisizione dei veicoli ha portato al rinvenimento di 2,5 chili di hashish, suddiviso in panetti ed ovuli, nonché della somma di oltre 400 euro in contanti. L’ispezione del garage ha poi consentito il rinvenimento di un furgone Fiat Scudo, all’interno del quale sono stati rinvenuti altri 90 chili della medesima droga, custoditi all’interno di borse e valigie.

Contemporaneamente i controlli sono stati estesi anche all’utilitaria parcheggiata a Cologno Monzese, rinvenendo oltre 7,5 chili di hashish e 40 grammi di cocaina nel bagagliaio dell’auto, e presso le abitazioni degli arrestati, a Pioltello, sequestrando ulteriori 850 grammi di cocaina, nonché la somma di 7.000 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio.

Secondo la ricostruzione degli investigatori della Compagnia di Sesto San Giovanni (MI), il furgone serviva come deposito dello stupefacente, dal quale i pusher prelevavano i quantitativi destinati allo ”smercio”, mentre l’utilitaria di Cologno Monzese costituiva un nascondiglio temporaneo, in attesa dei compratori.

I carabinieri procedono ora con accertamenti in merito alla provenienza della droga e alla rete degli assuntori.

 

Roma, 1 maggio 2016

fonte adnkronos