Scappa dai carabinieri dopo un tentativo di furto, si schianta e muore / VIDEO

Si è schiantato contro un albero mentre fuggiva dai carabinieri dopo un tentativo di furto. Un impatto violento in seguito al quale l’uomo è stato sbalzato fuori dall’auto, è finito privo di sensi con la testa in un torrente ed è morto. A niente sono valsi i soccorsi da parte dei volontari della Misericordia di Certaldo sul posto, lungo la strada che dal borgo valdelsano porta a San Donnino e Poggibonsi, insieme al personale dell’automedica e ai vigili del fuoco di Petrazzi. E’ successo intorno all’una della notte di oggi. La vittima, 55 anni le cui generalità non sono ancora state rese note, avrebbe tentato un colpo in un bar di Certaldo con i carabinieri chiamati a intervenire. – VIDEO

CERTALDO, LADRO MUORE MENTRE FUGGE DAI CARABINIERI

A quel punto, alla vista della pattuglia, il 55enne si sarebbe dato alla fuga alla guida di una Fiat Uno poi risultata rubata, fino all’impatto fatale. Scoperto dai militari che hanno imboccato la stessa strada di campagna percorsa dall’auto rubata: l’utilitaria era fuori strada, incastrata tra gli alberi, l’uomo era stato sbalzato fuori. Per recuperare il corpo è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco: inutile ogni tentativo da parte del personale del 118 di rianimarlo. Il pm di turno, avvertito dai carabinieri di Certaldo, sul posto con i colleghi di Gambassi Terme, ha disposto l’esame autoptico: la salma è stata trasferita all’istituto di medicina legale di Firenze.

LA NAZIONE
2 Maggio 2016