Report sbarco e trasferimento migranti

Nella giornata di ieri è approdata, al porto di Pozzallo presso l’HOT SPOT, l’imbarcazione SIEM PILOT con a bordo 456 migranti (357 uomini, 9 donne, 90 minori) di cui due salme. Già nella serata di venerdì 30 aprile, per ragioni sanitarie, sono stati fatti sbarcare nr. 8 migranti (5 uomini, subito ricoverati presso strutture sanitarie locali, e 3 donne trasferite presso il vicino hotspot) e le due salme dei due migranti probabilmente deceduti per annegamento durante la traversata.

Dopo i primi controlli effettuati a bordo dell’imbarcazioni i migranti sono stati fatti sbarcare e subito si è attivata la macchina dei soccorsi, 283 persone sono state ricollocare presso altri centri di accoglienza nazionali. Sono in corso le procedure di compiuta identificazione da parte della Polizia Scientifica e con le attenzioni investigative della Squadra Mobile atte ad individuare eventuali soggetti dediti al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, e di personale della DIGOS per indagini relative alla sicurezza nazionale.

Roma, 3 maggio 2016

fonte Polizia di Stato