Aggredisce violentemente i poliziotti dopo controllo, arrestato

Nel tardo pomeriggio di ieri, gli uomini della Polizia di Stato, in servizio presso la Sottosezione Polizia Stradale di Casalecchio di Reno, rintracciavano un’autovettura Honda che più segnalazioni pervenute al Centro Operativo Autostradale descrivevano come “impegnata” in manovre azzardate, comprensive di pericolosi contromano nei pressi del casello autostradale di Casalecchio di Reno.

Alla guida dell’auto, bloccata lungo il raccordo autostradale A/1-A/14 in direzione sud, veniva identificato un quarantenne, bolognese di adozione, che da subito evidenziava la sintomatologia derivante dall’uso di sostanze alcoliche, come successivamente riscontrato tramite alcoltest che rilevava un tasso alcolemico pari a 1,93 g/l.

L’uomo, preso atto dell’imminente ritiro della patente, proferendo frasi offensive e oltraggiose, si scagliava violentemente contro i poliziotti con spintoni, calci, pugni e testate, tanto da rendere necessario l’intervento di personale sanitario del 118, che tentava di calmarlo sino a giungere alla sedazione.

Nella colluttazione, i 4 agenti riportavano diverse lesioni con prognosi dai cinque a quindici giorni.
Il quarantenne veniva pertanto tratto in arresto per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale e condotto, nella mattinata odierna, innanzi alla locale Autorità Giudiziaria per la celebrazione del giudizio direttissimo che si concludeva con la convalida dell’arresto, l’obbligo di firma presso il Commissariato competente e la fissazione del dibattimento per il 16 maggio c.a.

Roma, 4 maggio 2016