Adolescente disabile trovata morta in casa. Era incinta. Il sospetto è orribile

Questo caso ha connotati brutali e se confermato, sarebbe davvero da pelle d’oca. Una ragazza disabile di 18 anni, Holli Jeffcoat, tra l’altro incinta, è stata trovata priva di vita. Ma la sua morte è la conseguenza di un drammatico ed efferato omicidio: ad ucciderla sarebbe stato suo padre, non prima di averla stuprata e di averle strappato l’utero.

Il sospettato numero uno si chiama James Holland, 39 anni: è accusato di aver violentato la sua figliastra di 18 anni numerose volte nel corso degli ultimi 10 anni. Come se non bastasse, la moglie dell’uomo, nonchè madre della vittima è accusata di essere sua complice: avrebbe aiutato James Holland a commettere gli stupri e lo avrebbe sempre ‘coperto’ per non farlo scoprire.