Spaccia hashish a un marinaio greco: arrestati entrambi

Spaccia hashish ad un marittimo greco e finiscono entrambi nei guai. È accaduto l’altro pomeriggio a Bari, dove i Carabinieri hanno arrestato un pregiudicato 48enne del Borgo Antico e un marittimo 39enne di origini greche, entrambi accusati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Una pattuglia della locale Stazione di Bari San Nicola, in transito nei pressi del Castello Svevo, hanno sorpreso il 48enne mentre cedeva un involucro al 39enne. Avendo dei sospetti che potesse trattarsi di stupefacente, i militari hanno immediatamente fermato entrambi e nelle mani dello straniero hanno rinvenuto un panetto da 100 grammi di hashish, che è stato sequestrato.

Inevitabili a questo punto sono scattate le manette ai polsi per i due.

La Procura della Repubblica di Bari ha disposto che lo straniero fosse trasferito in carcere, mentre il barese sottoposto agli arresti domiciliari.

 

Roma, 8 maggio 2016