Arrestata una coppia di peruviani per spaccio

I Carabinieri della Stazione Bologna Indipendenza hanno arrestato una 43enne peruviana, residente a Bologna, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’arresto è stato eseguito ieri sera, durante un blitz antidroga all’interno di un appartamento situato in via Col di Lana a Bologna.

La sostanza stupefacente, pari a 1 kg e 800 grammi di cocaina pura al 70%, del valore di circa 600.000 euro, è stata rinvenuta all’interno di alcune confezioni alimentari, di prodotti tipici peruviani, occultate in un borsone della spesa.

Anche il fratello della donna, 41enne, senza fissa dimora, è finito in manette, ma per lui, che si trovava in casa della sorella, l’arresto è stato necessario a seguito di un ordine di carcerazione emesso nei suoi confronti dalla Procura della Repubblica di Bologna e relativo a una pena di 8 mesi di reclusione da scontare per un precedente reato di evasione.

Gli arrestati sono stati associati presso la Casa Circondariale della Dozza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

Roma, 11 maggio 2016