DA ALLA LUCE LA SUA BAMBINA, MA DOPO LA VISITA DEI PARENTI INIZIA L’INCUBO

Il dottor Bonnie Maldonado, professore di malattie infettive in età pediatrica presso la Stanford University, ha spiegato che un caso come quello di Brooke è raro ma incredibilmente grave. Quando dei virus simili vengono contratti nel primo mese di vita possono causare malattie neurologiche o addirittura la morte poiché non si hanno ancora gli anticorpi necessari per sconfiggerli.

L’obiettivo di Claire è ora mettere in guardia tutte le altre mamme ed incoraggiare le persone a non baciare i neonati nei primi mesi di vita. In pochi conoscono i rischi a cui viene esposto un bambino con un semplice gesto d’affetto, anche un herpes per loro potrebbe rivelarsi fatale.
Roma, 12 maggio 2016
fonte FanPage