Il latte materno visto al microscopio è davvero ‘oro’: una mamma scienziata lo dimostra – FOTO

Quello che ha scoperto è stato molto affascinante: nel latte artificiale ha infatti notato piccole particelle che parevano ripartite in catene più piccole. Ha anche trovato degli ammassi solidi che non potevano essere visti a occhio nudo.

Questa mamma ha poi continuato onendo a confronto gli scopi dei vari componenti dei due tipi di latte e questo è ciò che ha scoperto:

Latte materno
Grassi: sviluppo neurologico, energia, crescita dei tessuti

Lactoferrina: presente per la maggior parte nel colostro, queste proteine lavorano per prevenire la sopravvivenza e la crescita dei batteri, virus, ecc…  essenzialmente rappersenta la base del sistema immunitario dei neonati

Anticorpi e globuli bianchi: sono i difensori dei sistema immunitario

Proteine: queste sono usate per le funzioni cellulari, il funzionamento del sistema immunitario, per funzioni strutturali (come i tessuti), il metabolismo e molto altro.

Carboidrati: provvedono all’energia per tutte le funzioni del corpo

Vitamine: A, B1, B2, B6, B12, D e lo iodio

Minerali: calcio, fosforo, sodio, potassio, ferro, zinco e altri

Sodio Cloride: aiuta i nervi a inviare messaggi a tutto il corpo, aiuta l’intestino ad assorbire i nutrimenti, aiuta l’equilibrio dell’acqua e gli acidi del corpo

Potassio Cloride: aiuta i nervi a inviare messaggi nel corpo, mantiene l’integrità della membrana cellulare, è vitale per le funzioni del cervello

Immunoglobulina A: anticorpo molto importante per il rivestimento di muco del nostro corpo e incaricato di essere in prima linea nella difesa del corpo