Sorpreso mentre cede cocaina a un evaso: arrestato un pusher

Nella serata di ieri, una pattuglia di Carabinieri della Stazione di Cerro Maggiore (MI) ha notato un pregiudicato del luogo, sottoposto agli arresti domiciliari per reati inerenti gli stupefacenti, mentre si trovava a breve distanza dalla propria abitazione in compagnia di un altro uomo.

L’immediato controllo ha consentito di appurare che i due si stavano scambiando 3 “palline” di cocaina, in cambio di 200 euro.

Il pusher, un 36enne tunisino di Legnano (MI), disoccupato e con precedenti, è stato tratto in arresto e la successiva perquisizione domiciliare ha permesso il rinvenimento e il conseguente sequestro della somma di 3.700 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio. L’acquirente è stato deferito all’Autorità giudiziaria per evasione dagli arresti domiciliari.

Roma, 13 maggio 2016