Individuati dalla Polizia di Stato gli autori di una rapina avvenuta in zona Bolognina

La Polizia di Stato al termine di una rapida ed incessante attività di indagine è riuscita ad identificare due dei tre autori di una rapina, avvenuta  lo scorso 12 aprile, all’interno del parco del dopo lavoro ferroviario. Si tratta di un ventinovenne tunisino, Fathali Issam, pregiudicato per reati contro il patrimonio ed un suo connazionale minorenne.

Era l’una di notte, quando tre uomini, di origine tunisina malmenarono un cittadino marocchino, colpendolo violentemente al capo e lasciandolo riverso in terra dopo averlo rapinato dei suoi effetti personali e della somma di 210 euro.

La vittima,  arrivata in stazione a Bologna e diretta  in Calabria, aveva chiesto al Fathali, conosciuto in treno, indicazioni stradali per raggiungere la stazione dei pullman; il tunisino, avendo probabilmente già ideato il suo piano ed evidentemente d’accordo con i complici, lo aveva attirato in una zona buia e, mentre gli altri due lo bloccavano, lo aveva colpito con violenti calci al volto sino a fargli perdere conoscenza.