Airbus egiziano partito da Parigi precipita in mare: 66 morti. Si sospetta terrorismo

E’ precipitato in mare un Airbus della EgyptAir partito da Parigi e diretto a Il Cairo. Il velivolo è scomparso dai radar nella notte, era partito ieri sera con a bordo 56 passeggeri, 3 addetti alla sicurezza e 7 membri dell’equipaggio. In tutto, 66 persone, tra cui un bambino e due neonati. Il relitto è stato ritrovato al largo dell’isola greca di Karpathos. Si sospetta la matrice terroristica, considerando anche la tratta.
Poco prima del ritrovamento, il capitano di un mercantile aveva detto di avere visto fiamme nel cielo durante la  notte, a sud dell’isola in cui è stato trovato il relitto. Una testimonianza che conferemerebbe la tesi secondo cui l’Airbus sarebbe esploso in volo e poi precipitato in mare.