ADDIO A PLUTO, CANE SIMBOLO DEL TERREMOTO A L’AQUILA

“Ju cane per antonomasia”, detto anche “il sindaco” per la sua abitudine a presenziare a tutti gli eventi pubblici post sisma. Pluto era così, amato e conosciuto da tutti a L’Aquila. Il simbolo del terremoto, uno dei simboli. Il cane che riceveva e accoglieva i presidenti del Consiglio che si sono susseguiti e che si recavano in visita a L’Aquila. Prima Berlusconi, poi Monti, ultimamente anche Renzi. Da giorni però era malato, anche a causa della vecchiaia. Ed oggi se n’è andato, lasciando un vuoto incolmabile nel capoluogo abruzzese. Ne ha dato notizia la pagina facebook “I cani de L’Aquila”, specificando che il cane è spirato nel sonno ed è morto senza soffire. Negli ultimi giorni faticava a mangiare e a ingerire cibo, l’epilogo era ormai atteso ma il dolore degli aquilani è stato comunque forte. “Una notizia che mai avremmo voluto darvi” l’ha definita la pagina facebook dedicata ai cani aquilani.

Ecco il post pubblicato dagli amministratori: