Poliziotti intervenuti per la segnalazione di una donna in stato confusionale la calmano poi salgono in ambulanza e l’accompagnano fino all’ospedale

Qualcuno ha notato una donna in stato confusionale, che a fatica si teneva in piedi, e ha chiamato la Polizia.

Subito gli agenti delle Volanti della Questura di Siena, inviati dalla sala operativa, si sono precipitati in via delle Province per vedere cosa stava accadendo.

Individuata la donna, che era caduta a terra, l’hanno subito soccorsa e poi identificata per una senese di 43 anni.

I poliziotti hanno capito che il suo stato di alterazione era dovuto all’eccessiva assunzione di bevande alcoliche, probabilmente perché affranta da problemi personali e familiari.

Senza perdere tempo hanno chiamato il 118, ma la donna in un primo momento, non voleva proprio saperne di salire sull’ambulanza e recarsi al pronto Soccorso per farsi curare.

I poliziotti l’hanno quindi calmata, con pazienza e dialogo, fino a che non si è convinta a salire a bordo, insieme ad un agente.

La donna, è stata quindi accompagnata all’ospedale dove le sono state prestate le cure del caso.

Roma, 22 maggio 2016